Skip to content

Posts from the ‘Chi Siamo’ Category

4
Ott

Policy

1.Tacito Accordo.

In linea di principio il nostro server non pone pregiudiziali all’accesso dei servizi.Gli unici limiti che per scelta cosciente poniamo ai nostri utenti è la condivisione del manifesto di tracciabi.li che potete trovare qui.

2.Anonimato e Privacy.

Tendiamo a non chiedere ai nostri utenti dati personali e/o sensibili.Non richiediamo nome, cognome, codice fiscale, o altre informazioni, nel pieno rispetto del diritto alla privacy di ciascuno.Analogamente, conserviamo solo ed esclusivamente i log strettamente necessari a operazioni di manutenzione, di debug,di garanzia di funzionamento.In ogni caso non conserviamo log che siano associabili ai dati identificativi degli utenti dei nostri servizi.

3.Spazio Libero.

Non abbiamo fissato uno spazio disco massimo utilizzabile, sia per le caselle mail sia per gli spazi web. Naturalmente questo non significa che lo spazio sia illimitato.Preferiamo anzi precisare che da noi non trovi lo spazio illimitato e la banda illimitata, perchè il concetto di illimitato non appartiene al mondo reale.Chiediamo ovviamente agli utenti un minimo di buon senso nel non abusare dello spazio e della banda a disposizione.

4.Garanzia dei Dati.

Non c’è. Non garantiamo alcun backup dei dati su disco. Pertanto,consigliamo agli utenti mail di usare il protocollo POP3 o POP3s per scaricare su disco la propria posta.Agli utenti di spazi web consigliamo di tenere sempre un backup dei files sul proprio PC.


4
Ott

Infrastruttura

Nuove forme di espressione e organizzazione si sviluppano, disordinate, per creare relazioni, per produrre, per immaginare. Senza nessun piano preciso, ma con tante idee condivise, ogni giorno, qualche volta in prima pagina, nascono nuovi modi per vivere in questo camaleontico mondo, modi di vivere che a volte multinazionali e fondazioni miliardarie tentano di sfruttare per i loro profitti e le loro quotazioni in borsa.

Tentativi goffi di colmare il “pericoloso vuoto normativo” con leggi dettate dalla battaglia di civiltà, dal terrorismo internazionale, dalle necessità di sapere tutto di tutti, dall’umidità e dalle cavallette hanno creato un quadro in cui la legislazione, e la sua applicazione, è solo un “punto di vista”, adattabile alle esigenze, alle simpatie e alle prime pagine dei tabloid più alla moda.

Nel dubbio, le istituzioni cercano di chiudere il recinto, in maniera confusa, contraddittoria e frettolosa. Lavorano alacremente per creare una mentalità chiusa, del terrore; costruendo i pericoli che servono a scongiurare un uso “improprio” della rete, cercando di realizzare il centro commerciale globale, sicuro e ben illuminato.

Si procede reprimendo, lenti ma non troppo, tutti coloro che mettono in discussione questa nuova, ma non troppo, mentalità, abilmente sponsorizzata.

Questo, ma non solo questo, ha determinato negli ultimi anni, non solo nei cosiddetti paesi canaglia, ma anche nei sedicenti paesi democratici (sic!), la violazione più o meno palese di quanto si usa definire diritti civili, libertà di espressione e di parola: la sistematica intercettazione dei canali di comunicazione, la moltiplicazione di sequestri di siti e caselle di posta, i tentativi più o meno riusciti di censura dell’informazione scomoda e indipendente, la criminalizzazione dello scambio, della condivisione.

L’immagine commerciale di regno delle meraviglie, Internet, si trasforma, secondo le necessità del momento, in un inferno di pedofili, truffatori e terroristi.

Calati, nostro malgrado, in questo scenario e partendo da quanto abbiamo vissuto finora, abbiamo provato a immaginare un sistema diverso per organizzare i nostri servizi, per ribadire la nostra volontà di R*Esistere.

4
Ott

Costi

Abbiamo pensato che fosse giusto che tutti coloro i quali contribuiscono,supportano o usufruiscono dei servizi del collettivo tracciabi.li sappiano quali sono i costi che sosteniamo ogni anno.

Spese Annuali Server:

circa 624 euro

Spese Annuali Dominii:

circa 105 euro

Ciò significa che tracciabi.li costa annualmente sui 730 €.

Tutto il lavoro del collettivo per mantenere la struttura è svolto a titolo gratuito. Sopravviviamo grazie alle donazioni di chi usufruisce dei nostri servizi ma sopratutto grazie al contributo ancora indispensabile degli admins.

4
Ott

Chi Siamo

Breve Descrizione del collettivo.

4
Ott

Manifesto

tracciabi.li nasce nel Luglio 2009 da un piccolo gruppo di studenti universitari e amici con in comune la passione per l’informatica e per il Software Libero.
L’idea di base è molto semplice: un server autogestito, libero, indipendente che offre gratuitamente una serie di servizi piuttosto comuni, mailbox, spazio web, mailing list,messanging jabber, e presto altro ancora!Tutti servizi offerti da ormai moltissime realtà commerciali gratuitamente. La differenza sta nel fatto che poniamo particolare attenzione alla privacy e alla sicurezza degli utenti e che tutti i nostri servizi siano possibili attraverso il Software Libero.
Per richiederci un servizio non è necessario usare nome e cognome o codice fiscale. Non vogliamo sapere nulla di voi!Basta condividere la policy che autonomamente ci siamo dati.

Se è vero che la rete internet è essenziale, come vogliono farci credere tutti coloro che ne hanno fatto un enorme affare, allora è anche vero che è un diritto di tutti potervi accedere preservando una giusta dose di privacy ma allo stesso tempo di libertà.
Non conserviamo log (ovvero tabulati) delle connessioni effettuate.Manteniamo solo ciò che può servirci a risolvere problemi tecnici, dunque davvero poco e sempre in forma anonimizzata.Tutti i nostri servizi supportano connessioni sicure, cifrate attraverso il protocollo SSL.

Il colletivo tracciabi.li trova nelle licenze libere un naturale mezzo creativo, immune alle logiche di mercato.Dal software utilizzato e sviluppato ai contenuti pubblicati si vuole creare un percorso dove ogni elemento sia protetto e distribuito garantendone il diritto di utilizzo e rielaborazione.Il sistema operativo e i programmi utilizzati sono coperti da licenze bsd, gpl e compatibili; i contenuti, dalla grafica dei siti alla manualistica, sono rilasciati in formati aperti e protetti da licenze Creative Commons.

tracciabi.li non vive di soli tecnicismi.Sul nostro server non sono ammessi contenuti a sfondo razzista,religioso, sessista o con finalità commerciali.Comportamenti di questo tipo hanno purtroppo già troppo spazio nella vita reale e su internet.

Viviamo di autotassazione.Significa che il nucleo di questo collettivo paga i costi di questo server. Cerchiamo di essere trasparenti anche nella gestione dei costi che sosteniamo.
Purtroppo server e banda non sono gratis.