Skip to content

Posts from the ‘Manifesto’ Category

4
Ott

Manifesto

tracciabi.li nasce nel Luglio 2009 da un piccolo gruppo di studenti universitari e amici con in comune la passione per l’informatica e per il Software Libero.
L’idea di base è molto semplice: un server autogestito, libero, indipendente che offre gratuitamente una serie di servizi piuttosto comuni, mailbox, spazio web, mailing list,messanging jabber, e presto altro ancora!Tutti servizi offerti da ormai moltissime realtà commerciali gratuitamente. La differenza sta nel fatto che poniamo particolare attenzione alla privacy e alla sicurezza degli utenti e che tutti i nostri servizi siano possibili attraverso il Software Libero.
Per richiederci un servizio non è necessario usare nome e cognome o codice fiscale. Non vogliamo sapere nulla di voi!Basta condividere la policy che autonomamente ci siamo dati.

Se è vero che la rete internet è essenziale, come vogliono farci credere tutti coloro che ne hanno fatto un enorme affare, allora è anche vero che è un diritto di tutti potervi accedere preservando una giusta dose di privacy ma allo stesso tempo di libertà.
Non conserviamo log (ovvero tabulati) delle connessioni effettuate.Manteniamo solo ciò che può servirci a risolvere problemi tecnici, dunque davvero poco e sempre in forma anonimizzata.Tutti i nostri servizi supportano connessioni sicure, cifrate attraverso il protocollo SSL.

Il colletivo tracciabi.li trova nelle licenze libere un naturale mezzo creativo, immune alle logiche di mercato.Dal software utilizzato e sviluppato ai contenuti pubblicati si vuole creare un percorso dove ogni elemento sia protetto e distribuito garantendone il diritto di utilizzo e rielaborazione.Il sistema operativo e i programmi utilizzati sono coperti da licenze bsd, gpl e compatibili; i contenuti, dalla grafica dei siti alla manualistica, sono rilasciati in formati aperti e protetti da licenze Creative Commons.

tracciabi.li non vive di soli tecnicismi.Sul nostro server non sono ammessi contenuti a sfondo razzista,religioso, sessista o con finalità commerciali.Comportamenti di questo tipo hanno purtroppo già troppo spazio nella vita reale e su internet.

Viviamo di autotassazione.Significa che il nucleo di questo collettivo paga i costi di questo server. Cerchiamo di essere trasparenti anche nella gestione dei costi che sosteniamo.
Purtroppo server e banda non sono gratis.